Morti in corsia, 30 anni a Taroni

Laura Taroni, infermiera del pronto soccorso di Saronno, è stata condannata dal Tribunale di Busto Arsizio a 30 anni in abbreviato per gli omicidi del marito Massimo Guerra e la madre, Maria Rita Clerici, di cui era accusata in concorso con l'amante e medico Leonardo Cazzaniga. Lo stesso Cazzaniga è stato rinviato a giudizio dal gip per nove morti in corsia e per l'omicidio, in concorso con Laura Taroni, del marito e della madre della donna. Il medico è stato anche rinviato a giudizio per la morte del suocero dell'amante, Luciano Guerra, posizione per la quale l'infermiera è stata assolta in abbreviato, su richiesta della stessa accusa.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. LuinoNotizie
  2. VareseNews
  3. LuinoNotizie
  4. LuinoNotizie
  5. VareseNews

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cannero Riviera

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...